Preordina subito il tuo IQOS 3. Un’occasione unica per chi ama il gusto autentico del tabacco scaldato con IQOS.

Preordina subito il tuo IQOS 3. Un’occasione unica per chi ama il gusto autentico del tabacco scaldato con IQOS.

Chi ama l’innovazione ama essere avanti nello sperimentare ciò che è nuovo, diverso, altro. IQOS lo sa bene. Proprio per questo dal 9 al 14 novembre offre la possibilità di preordinare il miglior IQOS di sempre. Per un’esperienza di consumo del tabacco in continua evoluzione.

Con lo sguardo sempre rivolto al futuro, Philip Morris International si proietta avanti verso un mondo senza fumo con lo sviluppo di device sempre più sofisticati per scaldare il tabacco dall’interno, restituendone agli utilizzatori il vero gusto del tabacco con un’esperienza alternativa al fumo tradizionale. Questo l’obiettivo della terza generazione di IQOS che continua ad evolvere.

Sempre più iconici

Lo scorso 23 ottobre a Tokyo nel quartiere Ginza è stato lanciato IQOS 3. La scelta della location non è stata casuale. Ginza è uno dei quartieri più esclusivi della grande capitale nipponica, dove si trovano sia i brand più prestigiosi dell’alta moda sia importanti negozi di elettronica. In quest’atmosfera è avvenuta la presentazione worldwide dell’IQOS migliore di sempre. In linea con questo mood, anche l’Italia si prepara al lancio nazionale con un evento esclusivo che si terrà proprio stasera a Milano. Il nuovo IQOS 3, che affiancherà e non sostituirà la versione 2.4 plus, sarà disponibile non solo online ma anche nelle Embassy e Boutique di tutta Italia a partire dal 15 novembre.

Gli IQOS lover più appassionati però possono partecipare al prebooking fin da ora per assicurarsi di essere tra i primi ad avere il migliore IQOS di sempre. Un quantitativo molto limitato di IQOS 3 è infatti già disponibile su iqos.com per effettuare il preordine (fino ad esaurimento scorte).

Tutti i plus del design

IQOS 3 rappresenta l’evoluzione della HeatControl Technology con un design che ridefinisce eleganza e intuitività. Il caricatore tascabile dai bordi piacevolmente arrotondati, è stato completamente riprogettato per essere più ergonomico e compatto. Anche l’holder è più sottile e arricchito da dettagli più raffinati. Ma non basta. Il miglior IQOS di sempre è dotato del nuovo ProtectPlus System. Questo sistema garantisce maggiore affidabilità grazie al guscio esterno, più robusto e resistente agli urti, e al sistema di apertura laterale rinforzato. Disponibile nei quattro nuovi colori Warm White, Velvet Grey, Stellar Blue e Brilliant Gold, IQOS 3 offre più di 500 possibilità di personalizzazione grazie all’ampia collezione di accessori di cui è corredato.

Tutti i plus della tecnologia

L’innovazione è anche una questione di prestazioni. IQOS 3 rispetto ai modelli precedenti garantisce una ricarica più veloce – ridotta del 15% – e più agevole grazie al cavo USB-C a orientamento reversibile. Anche la batteria è stata potenziata per durare più a lungo. Dispone di un’illuminazione più efficace delle spie luminose che assicura una migliore visibilità degli indicatori nei vari momenti della giornata. Progettato per funzionare in un intervallo più ampio in termini di temperatura (0° – 50°C circa) e in varie condizioni atmosferiche. IQOS 3 può seguirti praticamente ovunque.

Il nuovo IQOS 3 è stato progettato per rispondere alle esigenze degli utilizzatori grazie alle opinioni di quasi 6 milioni di fumatori adulti che hanno già compiuto il grande passo verso il consumo del tabacco senza fumo. Il risultato? Il miglior IQOS di sempre.

IQOS cerca inviati speciali per eventi speciali

IQOS cerca invitati speciali

Manca pochissimo allo Special Event che si terrà a Milano il 9 novembre 2018 e IQOS cerca aspiranti inviati speciali. E li cerca con un contest su Facebook a cui possono partecipare tutti quelli che hanno scelto di utilizzare IQOS. Il dispositivo che consente di consumare il tabacco in modo nuovo in alternativa alla sigaretta tradizionale.

Durerà due giorni, da lunedì 5 a martedì 6 novembre, il contest su Facebook con il quale IQOS selezionerà alcuni candidati che potranno essere “inviati per una notte” allo Special Event che si terrà a Milano il 9 novembre. Due giorni per rispondere, condividere e attendere il nome dei vincitori, che verranno comunicati il 7 novembre.

Cosa farà l’ inviato speciale IQOS?

Gli inviati parteciperanno all’evento speciale del 9 novembre durante il quale potranno realizzare materiali fotografici e video per condividere l’evento sui canali social di IQOS. Un’occasione, quindi, per entrare nel vivo del mondo IQOS, per conoscerlo meglio.

Le caratteristiche e i requisiti dell’inviato IQOS

Deve essere amante di tutto ciò che è innovazione, IQOS lover e fan della pagina Facebook IQOS Italia. Di conseguenza l’inviato speciale ideale sarà anche conoscitore di tutti i vantaggi di IQOS per i fumatori adulti grazie alla rivoluzionaria HeatControl Technology che scalda il tabacco senza bruciarlo, eliminando sia fumo che cenere e riducendo l’odore persistente. Gli inviati dovranno avere più di 25 anni e essere appassionati di “social-reportage” .

Come partecipare

Partecipare al concorso è molto semplice: basta andare sulla pagina Facebook IQOS Italia: https://www.facebook.com/iqos.it e rispondere al post che da oggi consente di partecipare al contest. Non servono foto, descrizioni fisiche o dei propri interessi, basta rispondere, con un testo o con una foto, alla domanda che verrà lanciata. Un esempio? Potranno esserci domande legate al mondo e alla filosofia IQOS, in cui si chiede di raccontare le piccole rivoluzioni che hanno portato un cambiamento nella propria vita… oltre a IQOS, ovviamente!

Saranno 3 gli inviati  – selezionati da una giuria composta da esperti di marketing e comunicazione –  che, con occhio attento e abilità fotografica, vivranno l’evento IQOS da una posizione privilegiata nel ruolo di testimoni in prima linea del cambiamento.

Manca poco alla partenza. Su https://www.facebook.com/iqos.it trovate il regolamento completo.

IQOS vi aspetta con il vostro pass speciale per il 9 novembre!

Il Giappone apre le porte ad IQOS 3, il nuovo modello del dispositivo che scalda il tabacco

IQOS 3 - per un futuro senza fumo

Il nuovo IQOS 3 debutta a Tokyo. La terza generazione di IQOS è stata presentata a Tokyo con un evento di portata internazionale. Il sistema per scaldare il tabacco senza bruciarlo è ancora più vicino agli utilizzatori e fumatori adulti verso un mondo senza fumo, come “sogna” anche André Calantzopoulos, CEO di Philip Morris International. Il traguardo: un 2025 smoke-free.

L’innovazione tecnologica è una sfida per Philip Morris International, una delle società leader del settore del tabacco. Oggi l’obiettivo prioritario è quello di convertire entro il 2025 40 milioni di fumatori adulti nel mondo ai device smoke-free. “Stiamo ancora imparando, ma abbiamo capito qual è la strada” ha sottolineato alcuni giorni fa Angelos Kolyris, vice presidente Product & Process Development. Ovvero, colui che segue lo sviluppo di IQOS e lavora a stretto contatto con gli scienziati, presso il cenntro di ricerca il Cube. È proprio a Neuchâtel (in Svizzera) dove vengono concepite e sviluppate le soluzioni alternative alla sigaretta.

Verso Tokyo

Parte dalla capitale nipponica il lancio mondiale della terza generazione di device smoke-free, avvenuto lo scorso 23 ottobre. Il nuovo IQOS 3, che non sostituirà il modello 2.4 plus ma lo affiancherà, vuole venire incontro alle esigenze dei consumatori emerse finora.  L’obiettivo è quello di migliorare il design e l’esperienza con il dispositivo, mantenendo, nel contempo, il gusto autentico del tabacco, scaldato e non bruciato. L’auspicio è che sempre più fumatori adulti passino ai dispositivi senza fumo. Quasi 6 milioni di utilizzatori – molti dei quali proprio nel Paese del Sol Levante – hanno già abbandonato completamente le sigarette tradizionali.

Il sogno di un mondo smoke-free

“Il nostro sogno” – ha affermato André Calantzopoulos, CEO di Philip Morris International, presente a questo importante traguardo – “era creare un’alternativa valida per i fumatori adulti. IQOS ha trasformato questo sogno in realtà. IQOS 3 rappresenta un miglioramento e un’innovazione importanti, segnando un altro passo avanti verso l’obiettivo di  un futuro senza fumo. Gli utilizzatori di IQOS sanno che questo prodotto ha cambiato molto la loro vita; desideriamo ringraziarli e ringraziare il Giappone per aver guidato questo cambiamento”.

Italia e Giappone, le basi della svolta

Non è un caso che il primo lancio di IQOS avvenne nel 2014 in contemporanea a Milano e Nagoya. Da sempre Italia e Giappone hanno avuto un ruolo-chiave nel processo di trasformazione dell’Azienda leader nel settore tabacco. La terza generazione dei device IQOS, per ora in vendita solo in Giappone, sarà disponibile in Italia a metà novembre e si presenterà ancora più “user-friendly”.

I consumatori giapponesi hanno già accolto favorevolmente la nuova estetica e le nuove caratteristiche di IQOS 3. E anche il nostro Paese è al centro di questa continua trasformazione: “Abbiamo fatto grandi investimenti nel Bolognese – continua Kolyris – perché noi crediamo fortemente nell’Italia: è un Paese davvero importante per noi”.

Sol Levante: un mercato di IQOS lover

Il mercato giapponese è stato il più recettivo, anche per via della cultura nipponica, basata sul rispetto per gli altri. È stata accolta con entusiasmo, quindi, una soluzione alternativa alla sigaretta che non produce fumo né cenere e riduce l’odore persistente

Daniel e l’alternativa alla sigaretta. Nel posto giusto al momento giusto

Daniel e l'alternativa alla sigaretta

Daniel ha 31 anni, è un ragazzo alla mano, socievole, dai modi pacati e amichevoli. Coordina il marketing e la comunicazione di un’azienda che si occupa di trasporto logistico internazionale. È un lavoro dai ritmi frenetici, ma che a Daniel piace molto.

Daniel vive nella sua Avellino, città in cui è nato ed è noto tra i suoi amici per essere un abitudinario. Da più di un anno e mezzo però ha impresso un cambiamento alla sua vita, alla sua routine, abbracciando IQOS, come alternativa alla sigaretta.

Si può dire che l’incontro tra Daniel e IQOS sia stato voluto dal destino. Un cambiamento fortemente inseguito da Daniel che da qualche mese era alla ricerca di un’alternativa rispetto alle sigarette tradizionali, capace di cambiare la sua quotidianità. “L’incontro” tra lui e IQOS è arrivato per caso. Daniel si è trovato “nel posto giusto, al momento giusto”. Tutto succede nella sua solita tabaccheria: “Sono da sempre un buon osservatore e ho subito notato IQOS nel punto vendita. Ho capito che c’era qualcosa di nuovo e ho chiesto al mio tabaccaio cosa fosse. Mi ha mostrato IQOS e la prima cosa che ho pensato è stata: WOW”. La cosa che aveva incuriosito Daniel era la possibilità di poter gustare il sapore vero del tabacco, senza tutta la parte della combustione. “L’ho trovata”, continua Daniel, “una soluzione sicuramente alternativa e più adatta alle mie esigenze. Da quando ho iniziato a usare IQOS non l’ho più lasciato”.

Daniel riconosce che scegliere di passare al tabacco scaldato e non bruciato è stata una scelta importante. Ha cambiato la sua vita!

Il lavoro porta spesso Daniel a viaggiare, e anche in questo aspetto della sua vita, IQOS ha apportato alcuni miglioramenti.  “Mi piace”, racconta Daniel, “sia nella vita privata sia in quella lavorativa ridere e scherzare con amici e colleghi davanti ad una bella tavola imbandita. Mangiando qualcosa di buono. E questi momenti di convivialità venivano spesso interrotti dal doversi alzare per fumare una sigaretta fuori dal locale. Da questo punto di vista con IQOS il cambiamento è notevole. Utilizzarlo (dopo aver chiesto il consenso del gestore, dei presenti e assicurandomi di non essere accanto a bambini e donne in gravidanza) mi consente di non interrompere quel momento di convivialità, quel discorso importante che sto facendo, quella risata che sto condividendo con i miei amici o colleghi. Oltre al fatto che essendo un amante del cibo e dei sapori veri, non avere il retrogusto di bruciato della sigaretta tradizionale, quello strano sapore in bocca, mi ha aiutato tanto. IQOS sembra pensato per le mie esigenze insomma”.

Lavorando ormai da molto tempo nel mondo della pubblicità e del marketing, Daniel è entrato a contatto con una lunga serie di marchi che conosce nel dettaglio. Quando gli si chiede cosa deve avere un marchio per essere davvero innovativo e per conquistarlo risponde: “Tanti sono i brand che si ripropongono di portare innovazione nelle nostre vite ma non tutti ce la fanno. O meglio, ci sono innovazioni che possiamo considerare superflue. Un marchio, per offrire una vera rivoluzione, deve produrre un’innovazione capace di accompagnare le persone a vivere positivamente il cambiamento in atto”.

Quando si disegna un cambiamento per un consumatore o un utente, si deve costruirlo sui bisogni reali delle persone”.

Daniel prosegue il suo racconto e ci spiega perché ha scelto IQOS “L’innovazione nasce per rompere gli schemi consolidati, le vecchie abitudini, i rituali e crearne di nuovi, più in linea con il tempo presente. È così che si anticipa il futuro. È un pensiero laterale che condivide il tuo modo di essere. Un’innovazione unica, una vera intuizione che ha cambiato le regole del gioco. Per questo IQOS mi ha convinto. È la conferma che la ricerca e la tecnologia possono fare grandi cose insieme”.

Abbiamo chiesto a Daniel cosa pensasse della durata dell’esperienza derivante dall’uso di IQOS. Lui ci ha raccontato di non avere trovato grandi differenze con le sigarette tradizionali. Ci ha spiegato: “Soprattutto, se si danno tirate lente e cadenzate, la differenza praticamente non esiste”.

La vita a ritmi forzati di Daniel è scandita da riunioni, viaggi e date di scadenza.  È importante, per Daniel, trovare quei cinque minuti necessari per rilassarsi, staccare, o anche fare mente locale.

“IQOS in questo mi aiuta molto perché è un rituale semplice che mi fa distrarre. Mi consente di distrarmi per qualche minuto da ciò che mi circonda”.

Quando lascia il lavoro Daniel si dedica alla sua vera passione, il buon vino e il cibo di qualità. La sua terra d’origine, l’Irpinia, in questo lo aiuta non poco: “Al vino mi piace accompagnare piatti della tradizione locale, a volte rivisitati in chiave moderna. Qui da me è possibile partecipare a molte manifestazioni culinarie. Abbiamo prodotti tipici buonissimi e dover compromettere il sapore di queste eccellenze con la sigaretta tradizionale era davvero un peccato. Ora posso godermi questi piatti e le loro materie prime sentendone meglio il gusto. Avverto le note, le sfumature, sento i sapori con maggiore pienezza. Mi ritengo molto soddisfatto”.

Anche per questo scoprire IQOS è stato importante. “Con IQOS ho provato per la prima volta la vera essenza del tabacco, proprio grazie alla mancanza di combustione“.

I 3 aggettivi con cui Daniel descriverebbe IQOS? Game changer, avveniristico, responsabile.