The best of IQOS alla Milano Design Week

IQOS alla Milano Design Week

IQOS, il dispositivo smoke–free di Philip Morris International che scalda il tabacco senza bruciarlo, e il designer Karim Rashid raccontano il loro “the best of MDW”. Insieme, in occasione della Milano Design Week hanno presentato un’installazione site specific, che ha preso vita negli spazi del Magna Pars Hotel.

Il 2018 segna la terza partecipazione consecutiva per IQOS e Philip Morris Italia alla Milano Design Week. È l’appuntamento più importante a livello mondiale per il settore del design e dell’innovazione. E IQOS non poteva non essere in prima linea, considerando che sta guidando una vera e propria rivoluzione nel mondo del tabacco e nella vita dei fumatori adulti.

THE BEST OF

Per questa edizione IQOS ha coinvolto il celebre designer internazionale Karim Rashid nella realizzazione di THE IQOS WORLD. Il progetto rappresenta pienamente i concetti chiave della filosofia IQOS, ovvero l’innovazione, la ricerca e la volontà di superare i limiti del pensiero tradizionale. “Abbiamo scelto Rashid” – racconta Natasa Milosevic, direttore marketing di Philip Morris Italia – “perché è un vero game changer che si è sempre distinto per la sua particolare attenzione all’innovazione, alla tecnologia e per la sua idea democratica del design, volta al miglioramento della vita delle persone. Per noi ha progettato un’installazione immersiva al centro della quale la scultura Konverse in acciaio e vetroresina rappresenta i profili stilizzati di due volti, colti nell’atto di avvicinarsi: è una riflessione sul dialogo, sul senso della connessione tra persone, mai attuale come oggi”.

Durante la MDW sono state anche presentate undici nuove cover in edizione limitata, disegnate da Rashid per IQOS e declinate in pattern unici, ispirati agli elementi della struttura.

GLI APPUNTAMENTI @ THE IQOS WORLD

Gli appuntamenti mondani non sono mai mancati tra Magna Pars Hotel e Opificio 31. I due luoghi del Fuori Salone di Milano, nell’attivissimo distretto di Zona Tortona, che hanno accolto il progetto comune di IQOS e Rashid.
Entrambi game changer ed entrambi accumunati dalla voglia di costruire un futuro diverso, hanno raccontato un unico viaggio e un unico percorso. Il tutto suddiviso in vari momenti durante la settimana. L’installazione è stata presentata alla stampa lunedì 16 aprile alla presenza dello stesso Rashid, letteralmente sommerso dalle domande dei giornalisti sulla sua visione del design.

Si è passati poi all’opening party del 17 aprile, con la visione in anteprima dell’installazione. Uno sguardo verso il futuro che invita a un’attenta riflessione sui legami, sul dialogo e sui rapporti interpersonali nella società moderna. Rivela inoltre anche l’importante ruolo di IQOS come strumento di miglioramento della vita dei fumatori adulti.
Gli appuntamenti sono terminati con il closing party del 19 aprile. Cena stellata per 150 persone presso il Magna Pars Hotel e, a seguire, dj-set con Karim Rashid in veste di DJ. Una chiusura grandiosa per la settimana più lunga, intensa e vivace dell’anno milanese.

Non ci resta che dare appuntamento a tutti al prossimo anno per una Milano Design Week 2019 sotto il segno di IQOS per un futuro senza fumo.

Milano Design Week. DJ per una notte, designer per sempre

IQOS. Karim Rashid dj per una sera

Giovedì è il giorno degli eventi serali della Design Week, dei party e dei VIP. E ieri Milano, dopo la chiusura degli spazi espositivi, si è trasformata nella città della musica e del divertimento fino a notte inoltrata. IQOS era presente, tra i primi nomi nella lista degli eventi esclusivi, con il suo Together Dinner & After Party all’Hotel Magna Pars Suites in Via Forcella, distretto nevralgico del Fuorisalone.

UNA SERATA IN 3 STEP

Una serata tra design, atmosfere suggestive e musica, iniziata con una band che si è esibita live nella hall del Magna Pars, lasciando tutti entusiasti. Proseguita poi con una cena esclusiva, a cui hanno partecipato esponenti del mondo culturale e artistico. Tra questi galleristi, critici, artisti, ma anche esponenti del mondo industriale.

Ultimo atto: il party in cui Karim Rashid si è esibito per i presenti con la sua selezione musicale. Una serata che ha creato un vero connubio tra l’opera  “Konverse” di Rashid e il dialogo, tema dell’opera stessa e tema cruciale per IQOS.

Tutti, infatti, erano attivamente partecipi, interessati e coinvolti e hanno contribuito alla creazione di un’atmosfera di dialogo e divertimento. “Si ha veramente voglia di conoscere, di parlare, sia con le persone che con questo bellissimo spazio. – ci racconta uno degli ospiti.  “Oggi ha un’atmosfera molto diversa. Ho proprio voglia di scoprire cosa succederà dopo” aggiunge.

DESIGNER O DJ?

Tre ore per una serata ricca di sorprese; prima tra tutte, la possibilità per gli ospiti di assistere ad un evento unico. Karim Rashid è stato infatti non solo ospite della serata, non solo presenza di riferimento per il design con la sua installazione Konverse, realizzata per IQOS, ma ha anche partecipato come dj.

Risultato? Lo scriviamo con le parole degli invitati: “Entusiasmo assoluto!”

Il designer, perfettamente a suo agio in questa veste, ha scaldato da subito la sala che ha risposto con partecipazione, creando un’atmosfera davvero incredibile. Tantissimi quelli che, oltre a fotografarsi davanti all’installazione Konverse, hanno documentato sui social l’evento. Dirette e video hanno consentito infatti anche a chi non è riuscito ad entrare di partecipare a distanza.

INNOVARE E DIVERTIRSI

Il progetto IQOS World, segnalato tra i migliori della MDW da tutte le testate più importanti, ha testimoniato che chi ha l’innovazione nel proprio DNA non pone limiti alla sua applicazione. Ed è così che si diventa game changer, non solo nel proprio specifico settore, ma coinvolgendo tutti anche in altro. Così si è dimostrato Karim Rashid e così è IQOS. Oltre ad aver aperto una nuova strada per i fumatori adulti, progettando un dispositivo capace di scaldare il tabacco senza bruciarlo, eliminando così la combustione e il fumo, IQOS ha dato prova di saper divulgare l’approccio all’innovazione anche nei settori dell’arte e del design in una prospettiva progressista e coinvolgente.

 

IQOS WORLD protagonista alla Milan Design Week 2018

IQOS Milan Design Week. Karim Rashid e la sua installazione ispirata a un futuro senza fumo

IQOS conferma la sua partecipazione per il terzo anno consecutivo alla Milan Design Week. Quest’anno con la collaborazione esclusiva del celebre designer Karim Rashid

Nella diffusione della pioneristica visione di un futuro senza fumo IQOS si conferma portatore di valori positivi quali l’innovazione, la ricerca e la volontà di superare i limiti del pensiero tradizionale.

Il mondo dell’arte e del design ben si inseriscono in questo quadro come strumenti per la costruzione di un avvenire diverso. Un avvenire capace di migliorare la vita delle persone attraverso tecnologia, sperimentazione e creatività.

Immancabile quindi anche quest’anno la partecipazione alla Milan Design Week 2018, durante la quale sarà presentato IQOS WORLD.  Il progetto nasce dalla collaborazione con Karim Rashid, designer di fama mondiale, che ha creato Konverse, una suggestiva installazione immersiva, ispirata proprio al mondo IQOS.

Questa partnership artistica nasce infatti dall’affinità di prospettiva tra l’artista e Philip Morris International. Entrambi, del resto, sono uniti dal profondo interesse per l’innovazione e dalla volontà di spingersi oltre il presente.

“Sono entusiasta di lavorare con Philip Morris International. L’impegno dell’azienda nel trasformare radicalmente se stessa, attraverso lo sviluppo di prodotti innovativi, è davvero una fonte di ispirazione per un designer” dichiara Rashid.

“Il design rivoluzionario del dispositivo ci permette di credere realmente in un ideale futuro sostenibile. Il miglioramento della società è proprio il senso più profondo del design.” spiega Rashid. “È grazie al design che si realizza infatti il progresso dell’umanità e si riesce a modellare un mondo più umano e sperimentale. Il progetto che ho pensato per IQOS intende proprio rappresentare questa visione ottimistica e progressista del futuro”.

L’installazione di Karim Rashid sarà presentata dall’artista stesso nel corso di una conferenza stampa il 16 aprile.  Sarà poi visibile al pubblico dal 17 al 22 aprile 2018 negli spazi del Magna Pars Hotel  nel cuore di Milano.