I giapponesi scelgono IQOS

La tecnologia IQOS conquista il Giappone

IQOS, i nuovi dispositivi creati da Philip Morris, stanno riscuotendo sempre più successo nella popolazione nipponica.

È la nazione tra i primi posti al mondo per innovazione tecnologica. Il Giappone, che quotidianamente assiste a numerosissime novità nei campi dell’elettronica e della robotica, non poteva che accogliere con grande interesse il nuovo dispositivo d’avanguardia creato da Philip Morris International. I nipponici hanno scelto IQOS: la tecnologia firmata Philip Morris in poco tempo ha conquistato il 10% del mercato. D’altra parte, saper individuare dove c’è vera innovazione è quanto i giapponesi sanno fare meglio di qualsiasi altra popolazione. IQOS non solo ha superato il giudizio dei più esperti nel campo della ricerca ma in pochi mesi è stato acquistato da oltre un milione di persone in Giappone.

La popolarità del nuovo e unico dispositivo Philip Morris International è sicuramente dovuta a un design ricercato e in linea con il gusto minimal orientale. La possibilità di usare tabacco minimizzando il fastidio al prossimo è un valore talvolta ancora debole in Occidente e sempre più forte nella cultura giapponese. Il dispositivo di Philip Morris non è soltanto il risultato di una geniale intuizione ma rappresenta il culmine di un accurato percorso di studio.

Il processo di studio ha visto impiegati circa 400 scienziati in un lungo periodo durato più di dieci anni e per il quale sono stati investiti oltre tre miliardi di dollari.

Non sorprende, dunque, che lQOS abbia ricevuto un’accoglienza calorosa sia dalla popolazione che da personalità di spicco. Molti artisti in Giappone si stanno ispirando ad IQOS realizzando personalizzazioni dedicate. Spicca il successo di Hiromi Iuchi, che per IQOS ha creato una collezione esclusiva di sleeves. Le due opere intitolate “Utopia Island: Five Minutes Holiday” e “Utopia Island: Gardenia Garden”, sono state esposte presso l’IQOS Embassy di Milano durante la Milano Design Week. L’artista è stata fortemente ispirata dai valori di IQOS e dalla ricerca costante per il miglioramento della vita attraverso l’elaborazione degli stimoli esterni.

In Giappone i punti vendita IQOS sono circa 400. Si presentano come moderni negozi di tecnologia posti nella stessa area di caffè, ristoranti, uffici e hotel.

Al loro interno, indossando occhiali 3d, si può intraprendere un viaggio in un mondo virtuale. Si possono scoprire tutte le caratteristiche del prodotto fino a entrare nello stesso dispositivo e comprenderne il funzionamento. Non solo virtuale ma anche reale: i clienti, accompagnati dallo staff, possono provare l’esperienza con IQOS.

Da quando IQOS è sbarcato in Giappone, davanti al punto vendita sulla strada principale di Harajuku, uno dei quartieri più popolari di Tokyo, ci sono file lunghissime. Il boom di vendite è stato confermato fino ad oggi ed è in aumento. Del resto, i giapponesi amano il comfort, il benessere, l’educazione e IQOS ben si associa con la moderna mentalità nipponica.

Come si usa IQOS? Alcuni semplici consigli per un perfetto utilizzo

IQOS consigli per l’uso

IQOS: facilità, comodità, design. Ecco alcuni semplici consigli per un perfetto utilizzo.

Utilizzare IQOS è molto semplice e noi abbiamo pensato a dei piccoli consigli che vi agevoleranno nell’utilizzo. Il sistema IQOS infatti si compone di un caricatore tascabile e un dispositivo da usare con un prodotto specifico a base di tabacco, denominato stick. Il consumo è davvero facile e veloce! Basta rimuovere il dispositivo IQOS dal caricatore tascabile e inserire uno stick fino alla linea argentata.

Accendi il tuo IQOS tenendo premuto il pulsante di accensione per qualche secondo; quando la luce lampeggiante diventa verde il gioco è fatto! IQOS è pronto per l’uso.

Al suo interno il dispositivo IQOS scalderà il tabacco contenuto nello stick a una temperatura costante al di sotto dei 350° senza bruciarlo, generando un vapore contenente nicotina. Una volta conclusa l’esperienza, potrai tirare delicatamente il cappuccio del dispositivo, senza staccarlo, e rimuovere lo stick, che può essere smaltito tranquillamente con gli altri rifiuti, poiché non c’è una parte incandescente.

IQOS quindi è pronto per essere ricaricato in vista del prossimo utilizzo all’interno del suo caricatore.

Siamo certi che avrai colto la praticità di IQOS e quindi siamo pronti a salutare la sigaretta convenzionale.

Venite a conoscere personalmente la praticità di IQOS presso una delle nostre Embassy a Roma, Milano, Torino, Bologna e nelle IQOS Boutique di Catania e Madonna di Campiglio.

Come utilizzare IQOS al meglio?

Una raccolta di semplici consigli. Da come pulire IQOS a come mantenerlo al meglio per godere appieno del gusto autentico del vero tabacco.

Cosa puoi fare per non essere mai deluso? Per prima cosa, esegui regolarmente una pulizia manuale approfondita del tuo IQOS, con la rimozione dei residui di tabacco. Il corretto inserimento dello stick di tabacco potrebbe, infatti, essere ostacolato proprio da questi piccoli residui. Nel normale utilizzo, infatti, tendono a depositarsi all’interno dell’holder e, a volte, sulla lama. La pulizia manuale è una procedura di manutenzione fondamentale per mantenere il gusto del tabacco integro e garantire l’efficienza del tuo dispositivo a lungo. Ma come pulire IQOS al meglio?

Per pulirlo manualmente ti sarà sufficiente rimuovere il cappuccio e tenerlo per pochi secondi sotto un getto di acqua corrente. Completato questo passaggio, usa la spazzola piccola dell’accessorio di pulizia in dotazione nel tuo IQOS Kit per rimuovere eventuali residui all’interno del cappuccio. Utilizza, invece, la spazzola grande per pulire la parte centrale del dispositivo. Questa procedura può essere affiancata alla funzione di autopulizia della lamina riscaldante, che si attiva automaticamente dopo 20 Stick di Tabacco . Puoi attivare questa funzione manualmente premendo l’apposito tasto posto sopra quello di accensione del Pocket Charger.

Nelle operazioni di pulizia puoi aiutarti anche con i cleaning stick, bastoncini imbevuti in una speciale soluzione a base di acqua ed etanolo che puoi trovare in vendita nei migliori IQOS Store, nelle Embassy e Boutique.

Se le difficoltà di inserimento persistono, però, potrebbe trattarsi di un piccolo difetto di produzione dello stick di tabacco, oppure la lamina posta all’interno del dispositivo potrebbe essere stata accidentalmente danneggiata durante l’utilizzo.

Per tutti i consigli sulla manutenzione del tuo dispositivo potrai rivolgerti agli esperti IQOS.

Trova quello più vicino a te in una Embassy, Boutique o IQOS Store. Qualora non ti fosse possibile recarti di persona presso un nostro punto vendita per incontrare un esperto IQOS ti invitiamo a contattare il nostro Servizio Clienti al numero verde gratuito 800 22 60 42, attivo tutti i giorni 24 ore su 24, per ricevere tutte le indicazioni utili a riconsegnare il prodotto difettoso e ottenerne l’adeguata sostituzione in garanzia.

Continuate a seguirci per ricevere le ultime notizie e aggiornamenti sull’universo di IQOS.